L’anticiclone nordafricano continua a mantenere le sue posizioni assicurando in Abruzzo, e più in generale al centro-sud, un weekend dai toni decisamente estivi. Possibile qualche sporadico e locale fenomeno lungo la dorsale, ma nel complesso i cieli saranno per lo più soleggiati. Temperature in deciso aumento.

VENERDI 19 prevista giornata prevalentemente soleggiata in Abruzzo salvo innocue velature in transito sul medio Adriatico. Temperature in aumento su tutta la regione con punte che potranno arrivare anche a 27°C. Venti moderati di Scirocco lungo le coste, deboli di Libeccio all’interno. Mare Adriatico da poco mosso a mosso.

SABATO 20 ancora l’Alta pressione nordafricana la fa da padrona assicurando sull’Abruzzo tempo stabile e soleggiato. Sempre possibile qualche velatura di passaggio. La nuvolosità risulterà più estesa lungo la dorsale ove occasionalmente potrebbe verificarsi qualche locale rovescio. Temperature in ulteriore aumento con massime fino a 30°C. Venti moderati meridionali.

DOMENICA 21 prevista una giornata decisamente bella sull’Abruzzo con temperature che, seppur in calo, continueranno a mantenersi su valori piuttosto miti. Venti deboli sud occidentali. Mare Adriatico generalmente poco mosso.

 

(Premere F5 per aggiornare)

 

 

WWF l'Ora della TerraUn’ora al buio per salvare il Pianeta. Il 29 marzo torna “Earth hour”, la manifestazione del WWF che simbolicamente spegne le luci nel mondo per aumentare la consapevolezza “sul clima e per il futuro globale”.
Quest’anno il via allo spegnimento delle luci sarà dato dalle Isole Samoa, alle 20,30 ora locale (8,30 del mattino in Italia) e dopo il giro della Terra si chiuderà a Tahiti passando per Amazzonia e Artico. Tra i luoghi simbolo che rimarranno al buio l’Empire State Building, il Tower Bridge di Londra, la Porta di Brandemburgo, la Torre Eiffel, il Cremlino e la Piazza Rossa di Mosca.
I italia saranno decine e decile le locali interessate dall’evento: da San Pietro (Cupola e facciata) a Firenze (piazzale Michelangelo e Basilica di Santa Croce), da Napoli a Venezia (Piazza San Marco e Palazzo Ducale) a Milano (Palazzo Lombardia) fino alla Valle dei Templi in Sicilia.
Nel suo piccolo, anche l’Abruzzo farà la sua parte.
Ad Anversa degli Abruzzi: le Luci della Scalinata del Palazzo del Comune in Piazza Belprato.
A Francavilla al Mare: luci pubbliche in Piazza Adriatico – Largo Modesto Della Porta – Piazzale Sirena – Pontile a Mare – Campanile San Franco – Rotonda Michetti.
A Torrevecchia Teatina: Palazzo Valignani – Piazza San Rocco.
Ad Ortona: Castello Aragonese.
A Lanciano: Piazza Plebiscito con il Monumento ai Caduti, la Torre Civica, la Basilica e il Palazzo Comunale.
A Chieti: Chiesa di San Giustino e Piazza Gian Battista Vico.
A Fossacesia: l’Abbazia di San Giovanni in Venere.
A Pineto: Villa Filiani.
Ad Atri: Piazza Duchi d’Acquaviva.

« Older entries